PonticelliToday

Tragedia al corteo, auto contro la folla: morto un uomo che inseguiva il pirata

Arresto cardiaco fatale per il 62enne. La vettura aveva investito due giovani manifestanti

Mattinata drammatica a San Giovanni a Teduccio, dove una manifestazione di alcuni ex Lsu del comparto scuola si è trasformata in tragedia.

L'episodio è avvenuto in via Ponte della Maddalena, all'esterno degli uffici del provveditorato scolastico. Due giovani lavoratori di una ditta di pulizie sono stati colpiti da un'auto che si era lanciata contro la folla – non è ancora chiaro per quali ragioni.

Visto quanto accaduto, un 62enne si è lanciato all'inseguimento dell'auto, per poi accasciarsi al suolo con dolori al petto: è morto poco dopo al Loreto Mare, per arresto cardiaco. I due investiti sono stati portati al Cardarelli per accertare le loro condizioni.

Durissima la protesta delle sigle sindacali, che chiedono si trovi il colpevole e che la vicenda non venga in alcun modo strumentalizzata.

L'ARRIVO DEI SOCCORSI - FOTO
CONTINUA

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Un'altra tragedia, creata anche dall'esasperazione. Ma ogni forma di sciopero non dovrebbe ottenere anche garanzie di sicurezza oltre alle ordinarie autorizzazione burocratiche? giulio

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Stesa nel cuore di Napoli, colpi d'arma da fuoco nella notte

  • Cronaca

    Gratteri: "Se un giorno finissero le mafie, la camorra sarebbe la prima a sparire"

  • Cronaca

    Violentato da un parente, 16enne in ospedale

  • Cronaca

    Colpito da infarto, ottimismo per Carmelo Zappulla dopo l'operazione

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole: uno dei personaggi storici lascerà la soap

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 12 al 16 novembre 2018

  • Arriva a Napoli "l'Estate di San Martino": dieci giorni di sole

  • Paura per Carmelo Zappulla, i familiari: "Ci hanno riferito che rischia la vita"

  • Tragedia sull'A1: un morto a Napoli

  • Cercola, cadono calcinacci dal ponte Caravita: "Intervenite subito"

Torna su
NapoliToday è in caricamento