Ponticelli Today

Detenuto ai domiciliari, telefona alla polizia: “Sto per evadere”

Il 29enne di Ponticelli è stato intercettato e messo in manette nei pressi di piazza Garibaldi. È la seconda volta che evade

Ventinove anni, di Ponticelli, è stato condannato ad un anno di arresti domiciliari. Già sottoposto alla stessa misura cautelare per uno scippo commesso lo scorso 5 gennaio, era stato sorpreso dalla polizia nei pressi di piazza Garibaldi.

La Questura lo definisce “insofferente alla misura a cui è sottoposto”: è la seconda volta che evade dalla sua abitazione. Addirittura stavolta, prima di farlo, ha chiamato il 113 per avvisare delle sue intenzioni.

La polizia in effetti non avendolo trovato a casa, si è messa alla sua ricerca. Intercettato a piazza Garibaldi, alla vista degli agenti ha inutilmente provato a scappare. Con vari precedenti tra cui rapina e furto, è stato condannato in via direttissima. Dovrà pagare anche le spese processuali.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cultura

      Maggio dei Monumenti 2017, si parte: oltre un mese di eventi dedicati a Totò

    • Cronaca

      Duro colpo al clan dopo la denuncia di un giovane immigrato: 10 arresti

    • Cronaca

      Paura a Melito, 43enne ricoverata per meningite

    • Cronaca

      Alitalia, ministro De Vincenti: "No nazionalizzazione, soluzione è il mercato"

    I più letti della settimana

    • Boato nella notte a San Giovanni, bomba davanti al bar degli universitari

      Torna su
      NapoliToday è in caricamento