PonticelliToday

Agguato a Ponticelli: coltelli e spranghe contro un affiliato ai Sarno

La vittima, Bruno Solla, non sarebbe in pericolo di vita. Suo fratello Salvatore lo scorso dicembre rimase vittima di un agguato

Bruno Solla, 53enne considerato affiliato al clan Sarno e con precedenti per associazione mafiosa, estorsioni e droga, è stato aggredito e accoltellato da tre persone a Ponticelli.

Solla si trova ora ricoverato all'ospedale Villa Betania: secondo i sanitari non sarebbe in pericolo di vita.

L'episodio ha avuto luogo nel tardo pomeriggio di ieri intorno alle ore 19.30. La stessa vittima ha raccontato agli inquirenti la vicenda: sotto casa ha trovato tre persone ad attenderlo, tutti con volto coperto. Da lì l'aggressione con spranghe e l'accoltellamento.

Il ferito è arrivato in ospedale solo alle 22. Nella zona che ha indicato come quella dell'aggressione, la polizia ha ritrovato effettivamente tracce di sangue. Bruno Solla è il fratello di Salvatore Solla, ucciso in un agguato il 23 dicembre dello scorso anno.

Agguato a Ponticelli, ucciso Salvatore Solla

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • Dieta: 7 alimenti che credi facciano dimagrire e invece fanno ingrassare

  • Fusaro: riapre il frutteto borbonico. Toccherà quindi alla pista ciclabile

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

I più letti della settimana

  • Boato a Giugliano, esplode una villetta. Il sindaco: "Due feriti gravi"

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Ancelotti furioso al Franchi, voci di esonero per Sarri: inizio col botto in Serie A

  • Bimba napoletana autistica interrompe il Papa, Francesco: "Dio parla attraverso di lei"

Torna su
NapoliToday è in caricamento