PonticelliToday

Boss ai domiciliari festeggia in piazza, “beccato” su Youtube

Era agli arresti domiciliari, ma è apparso in alcuni filmati su You tube mentre partecipava alle prove della "Festa dei gigli" nel quartiere di Barra. Giacomo Alberto, ritenuto il capo dell'omonimo clan è stato arrestato e condotto a Poggioreale

Giacomo Alberto, ritenuto il capo dell'omonimo clan attivo nella periferia orientale della città, è stato arrestato per aver evaso gli arresti domiciliari. Alberto è apparso in alcuni filmati, pubblicati sul sito “Youtube”, che lo ritraevano mentre partecipava alle prove della Festa dei Gigli del quartiere Barra.

Il boss è stato quindi arrestato con l'accusa di evasione aggravata dalla finalità dell'agevolazione mafiosa. L' uomo aveva ottenuto per le sue precarie condizioni di salute gli arresti domiciliari e la detenzione domiciliare, dovendo scontare una pena per associazione per delinquere di stampo mafioso ed estorsione pluriaggravata.

Ma la “prova video” è stata inequivocabile e i carabinieri, visionando i filmati della Festa dei Gigli del settembre 2009, lo hanno riconosciuto mentre ballava e faceva festa nel rione Bisignano, considerato la roccaforte del clan.

La presenza del pregiudicato è stata interpretata dagli investigatori come un messaggio sulla forza e la capacità della cosca inviato alla gente del quartiere. Alberto è stato trasferito nel carcere di Poggioreale.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incinta, scopre di avere il Coronavirus in ospedale a Nola prima del parto

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Tenta una violenza sessuale in piena piazza Garibaldi: denunciato

  • Nuovi focolai in Campania: isolata la palazzina della donna incinta e positiva

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

Torna su
NapoliToday è in caricamento