PonticelliToday

Forti boati, poi le telefonate alla polizia: falso allarme sparatoria a Barra

Il tam tam sui social si era rapidamente diffuso, ma nei pressi della chiesa di Sant'Anna non era avvenuto nessun agguato: si è trattato probabilmente di fuochi d'artificio sparati da ragazzini

Un'esplosione, poi le telefonate alla polizia: "Hanno sparato, intervenite subito". Paura nella serata di ieri a Barra, dove un boato ha messo in allarme i residenti della zona vicina alla chiesa di Sant'Anna.

A dare notizia di quanto accaduto è Internapoli. In realtà si è trattato di un falso allarme. Mentre sui social la notizia si diffondeva, una pattuglia della polizia ha accertato non sia avvenuta alcuna sparatoria: pare invece dei ragazzini abbiano fatto esplodere dei petardi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Whirlpool, i lavoratori in corteo bloccano l'A3

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Sacchi: "Nella difesa del Napoli solo Di Lorenzo si muove in modo organico e sinergico"

Torna su
NapoliToday è in caricamento