PonticelliToday

Forti boati, poi le telefonate alla polizia: falso allarme sparatoria a Barra

Il tam tam sui social si era rapidamente diffuso, ma nei pressi della chiesa di Sant'Anna non era avvenuto nessun agguato: si è trattato probabilmente di fuochi d'artificio sparati da ragazzini

Un'esplosione, poi le telefonate alla polizia: "Hanno sparato, intervenite subito". Paura nella serata di ieri a Barra, dove un boato ha messo in allarme i residenti della zona vicina alla chiesa di Sant'Anna.

A dare notizia di quanto accaduto è Internapoli. In realtà si è trattato di un falso allarme. Mentre sui social la notizia si diffondeva, una pattuglia della polizia ha accertato non sia avvenuta alcuna sparatoria: pare invece dei ragazzini abbiano fatto esplodere dei petardi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

Torna su
NapoliToday è in caricamento