PonticelliToday

Latitante in manette: si nascondeva a casa di una insospettabile

Stamane il blitz dei carabinieri nell'abitazione della donna, a Barra. Ciro Caiafa, ritenuto vicino ai Mazzanti-Terracciano del centro storico, è stato condotto in carcere a Poggioreale

Ciro Caiafa, latitante di 36 anni, è stato arrestato a Barra. L'uomo, dei quartieri Spagnoli, era già sorvegliato speciale e ritenuto elemento di spicco dei Mazzanti-Terracciano del centro storico.

I carabinieri lo hanno trovato nella casa di una insospettabile, una donna 58enne di via Giambattista Vela che gli aveva dato ospitalità nella sua casa di Barra. Il cugino dell'uomo, un 19enne, gli faceva da collegamento con le vicende del centro.

Circondata l’abitazione, i militari all'alba hanno fatto irruzione sorprendendo il 36enne nel sonno. Non ha provato a scappare. Gli sono state notificate due ordinanze di custodia cautelare in carcere per traffico di droga, ed è stato condotto nel carcere di Poggioreale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Sarà la più bella del mondo": svelati i dettagli della stazione metro Duomo

  • Cronaca

    Stesa nel cuore di Napoli, colpi d'arma da fuoco nella notte

  • Cronaca

    Violentato da un parente, 16enne in ospedale

  • Cronaca

    Paura in Tangenziale, aspirante suicida salvato dal 118. Resta ferito un operatore sanitario

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole: uno dei personaggi storici lascerà la soap

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 12 al 16 novembre 2018

  • Arriva a Napoli "l'Estate di San Martino": dieci giorni di sole

  • Paura per Carmelo Zappulla, i familiari: "Ci hanno riferito che rischia la vita"

  • Tragedia sull'A1: un morto a Napoli

  • Cercola, cadono calcinacci dal ponte Caravita: "Intervenite subito"

Torna su
NapoliToday è in caricamento